Fermati al mulino

Nicola, parte 1° [Permalink]

martedì, 6 dicembre 2005
Categoria [Parenti vicini e lontani/]

Oggi vi parlerò di Nicola.
Inizierei con un difettuccio da niente e comune a tante persone (me compresa se non mi sforzassi ogni giorno di migliorare!): l'essere disordinato. Ciò che rende insopportabile questo difetto in Nicola non è tanto che il suo ufficio é per me zona off-limits (tanto da meritarsi l'appellativo di "stanza dei gazeri" ) e che non posso riordinare altrimenti poi non troverebbe più nulla, no, questo lo sopporto e lo comprendo; il vero problema è che Nicola fa parte di una categoria specifica di disordinati, forse la peggiore: quelli che credono e sostengono di essere ordinati!!! La montagna di oggetti che si sono accumulati sulla scrivania non è caos totale, è solo una disposizione provvissoria e temporanea, prima di trovar loro la giusta collocazione, così da creare l'ORDINE PERFETTO...purtroppo non mi è dato sapere quanto dura la provvisorietà nella testa di mio marito!
Azz... mi sa che non passo la censura...

Scarabocchiato da: sakscia

Commenti su questo articolo


Commento di: dade -
Lasciato il: 8 dic 7:26 PM

L'universo tende al caos.. si chiama entropia in termodinamica. Vuoi forse andare contro l'entropia? Non hai mai pensato che l'ordine sia contro natura? Per esempio.. quando scendi verso Bologna, in treno o in autostrada, puoi notare dei boschetti di bettulle in cui gli alberi hanno un ordinamento perfetto. Puoi dire che sono naturali? Riesci ad immaginarti San Giovanni (un posto a caso :D) con le piante nei boschi perfettamente allineati? Oppure, le strade delle metropoli sono perfettamente squadrate, come pure la disposizione delle case nei quartieri moderni. Ma non definirei queste citta` o questi quartieri.. naturali o belli. Diffidate dell'ordine! :d
Commento di: dade -
Lasciato il: 8 dic 7:31 PM

Ops.. dimenticavo il paradosso. In un ragionamento filosofico-assurdo devi avere un paradosso, altrimenti e` un caos. Bhe, e` semplice! Quando metti ordine in casa ti muovi e fai cose, quindi disperdi energia (sottoforma di calore ad esempio). Questa energia non puo` essere recuperata e va ad incrementare l'entropia dell'universo, che e` una misura del caos (parlando alla buona). Mettendo ordine a casa fai casino nell'universo. Dovrebbero scriverlo sui prodotti per la casa.
Commento di: sakscia -
Lasciato il: 9 dic 1:03 AM

Nicola mi tiene svegla per giocare con i giochini di giavasan... ho sonno, non riesco a scrivere nemmeno 3 righe con del senso, adesso ci riprovo:

Non ho capito un piffero! Quasi quasi ti credo, in fondo sei tu il dottore!
Dade ti prego di non fare più commenti di questo tipo: non vorrei che si alzasse troppo il livello del blog
;-)


10 minuti per un commento, wow!
Commento di: pic - http://superfluo.org
Lasciato il: 9 dic 3:59 PM

Una cosa deve essere chiara: io sono molto più ordinato di Sakscia.

I tempi di riordino della scrivania sono lunghi per un semplice calcolo economico.

Esempio:
supponiamo che l'oggetto A abbia una sua collocazione ottimale C,
supponiamo che al tempo t1 non sia possibile collocare A in C ma si possa trovare una collocazione sub-ottimale Cs (che Sakscia considererebbe una posizione ordinata),
supponiamo anche che al tempo t2 (con t2 successivo a t1) si possa finalmente mettere A al posto C,
sia L_C il lavoro necessario per mettere A in C, sia L_Cs il lavoro necessario per mettere A in Cs, sia L_CsC il lavoro necessario per spostare A da Cs a C,
supponiamo infine che la disposizione di A (in C o Cs) non richieda lavoro su altri oggetti.

Se abs(L_Cs) + abs(L_CsC) > abs(L_C), allora non ritengo conveniente mettere A nella posizione sub-ottimale C_s al tempo t1 e preferisco aspettare il tempo t2 per mettere A direttamente in C.

Credo che questo minimizzi anche l'entropia prodotta e, se sbaglio, confido nella correzione del (senza nessuna ironia) professor Davide.
Commento di: sakscia -
Lasciato il: 9 dic 4:46 PM

Lasciamo perdere, non ho nemmeno letto tutto il commento che già mi scoppia la testa.
Non credevo che questo post avrebbe prodotto una discussione fra menti superiori, d'ora in poi starò più attenta a ciò che racconto!!! :-)
 

Categorie:
/

Il censore
(nonché marito)

Categorie: /

era
Powered By blojsom